Il sito di Red Hill è un impianto di stoccaggio sotterraneo di carburante vicino a Honolulu con 20 serbatoi sotterranei rivestiti in acciaio.

Ha una capacità totale di circa 250 milioni di galloni ed è collegata da un oleodotto alimentato per gravità ai moli di rifornimento di Pearl Harbor. Le linee di scarico per gravità forniscono alla Marina un metodo affidabile e ad alta velocità di bunkeraggio delle sue navi da guerra, anche senza alimentazione.

La riserva di carri armati è stata scavata in una cresta vulcanica vicino a Honolulu per proteggere il rifornimento di carburante della flotta del Pacifico dall’attacco giapponese, ed è stata commissionata nel 1943. La struttura sicura e sepolta rimane un elemento strategico della proiezione di potenza degli Stati Uniti nel Pacifico.